• Home >
  • RFI per il pubblico

FAQ - Coronavirus COVID-19



1)   Devo chiedere il rimborso del biglietto di viaggio non utilizzato cosa devo fare?

La richiesta di rimborso del biglietto acquistato deve inviata all’Impresa ferroviaria con la quale doveva viaggiare.

 
2)   Dove posso trovare informazioni sui servizi di trasporto garantiti?

Per informazioni di dettaglio (offerta commerciale e orari) consultare i siti web o le App delle singole Imprese ferroviarie.

 
3)   Emergenza sanitaria Coronavirus COVID-19, quali misure e iniziative ha attivato Rete Ferroviaria Italiana?

Rete Ferroviaria Italiana ha predisposto un piano specifico per il presidio della Sala operativa nazionale e delle Sale territoriali - che monitorano, controllano e gestiscono il traffico ferroviario nazionale -, in coerenza con i flussi di traffico passeggeri fissati dai vettori ferroviari e dalle Regioni e per assicurare la circolazione del traffico merci.
Proseguono, sempre in coerenza con i volumi di traffico, anche le attività di manutenzione dell’infrastruttura correlate alla sicurezza dell’esercizio ferroviario.
Le stazioni, in particolare quelle delle grandi città, sono sanificate a fondo ogni notte con interventi di pulizia specifici mentre le sale d’attesa sono chiuse per rispettare il divieto di assembramento e le distanze di sicurezza definite dai Decreti governativi.

4)   Emergenza sanitaria Coronavirus COVID-19, quali misure e iniziative ha attivato il Gruppo FS Italiane?

Per prevenire e contrastare la diffusione del Coronavirus COVID-19 il Gruppo FS Italiane - in coerenza con i Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, emessi di concerto con il Ministro della Salute- ha:

• istituito una task force intersocietaria che monitora l’evolversi della situazione e coordina tutti gli interventi in stretto contatto con le Autorità competenti, a iniziare dalla Protezione Civile
• messo in campo un articolato e concreto piano di interventi per garantire la massima sicurezza sia alle persone in viaggio sia al proprio personale;
• rimodulato l’offerta commerciale per i treni AV (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca), Intercity e Regionali;
• potenziato le attività di pulizia disinfettanti della flotta (treni regionali, Frecce, InterCity), con prodotti che garantiscano una appropriata igienizzazione, riducendo gli intervalli di tempo fra una sessione di pulizia e l’altra;
• installato a bordo dei treni dispenser di disinfettante per mani e ha consegnato al personale un apposito equipaggiamento protettivo (mascherine con filtro, guanti monouso, gel disinfettante), da utilizzare secondo quanto disposto dal Ministero della Salute;
• attivato un nuovo criterio per la prenotazione dei posti a bordo delle Frecce che garantisce il rispetto delle distanze di sicurezza prescritte dalle disposizioni in materia di prevenzione e diffusione del virus COVID-19, mantenendo invariato il comfort offerto ai viaggiatori;
• invita i viaggiatori ad acquistare i biglietti preferibilmente sui canali digitali (sito web trenitalia.com e App) e ha diffuso il vademecum del ministero.
 
Nei siti web delle altre Società del Gruppo FS Italiane sono consultabili informazioni sulle specifiche attività avviate.


RFI Risponde