Completati i lavori sulla FL2 e sula Roccasecca - Avezzano

L’investimento complessivo di RFI per la realizzazione di tuti gli interventi è stato di 46,5 milioni di euro

Roma, 2 settembre 2017

Riprenderà domani - nel pieno rispetto dei  cronoprogrammi - la circolazione dei treni sulla Linea FL2 Roma - Pescara, sospesa dal 16 luglio nella tratta Tivoli – Sulmona e dal 31 luglio nella tratta Bagni di Tivoli – Sulmona per lavori di manutenzione straordinaria e di potenziamento dell’infrastruttura.

Saranno pertanto regolarmente riattivati tutti i collegamenti regionali sulle relazioni Roma – Tivoli – Avezzano – Sulmona – Pescara.

La sospensione della circolazione ha permesso a Rete Ferroviaria Italiana di completare il rinnovo di 35 km di binari - rotaie, traversine e massicciata - ed il rinnovo di 25 scambi fra Bagni di Tivoli e Sulmona, oltre alla sostituzione della travata metallica sulla SP 23 in località Tagliacozzo.

Il complesso dei lavori, oltre a rappresentare uno step intermedio del programma di potenziamento tecnologico ed infrastrutturale in corso sulla linea, crea le condizioni per un incremento sensibile dei livelli di regolarità del servizio sulle relazioni di traffico interessate. Nella stazione di Tivoli saranno disponibili per i viaggiatori il nuovo sottopasso, i nuovi marciapiedi, dotati di percorsi tattili, e le nuove pensiline.

Nello stesso periodo, la società TERNA, ha completato l’intervento iniziato a novembre scorso di rinnovo della Linea Primaria a 60 kV.

Sempre domani tornano i treni sulla linea Roccasecca - Avezzano, dove dal 16 luglio sono stati realizzati importanti interventi di manutenzione straordinaria e di potenziamento tecnologico. Sono stati infatti sostituiti oltre 30 km di cavi ed è stata avviata la posa di 80 km di fibra ottica, attività preliminare all’attivazione dei nuovi apparati di informazione al pubblico su venti stazioni della linea.

Completano l’intervento le attività propedeutiche all’installazione del nuovo sistema di distanziamento dei treni “ERTMS Regional” sulla tratta Capistrello – Civitella Roveto – Civita D’Antino.

L’investimento complessivo di RFI per la realizzazione di tuti gli interventi è stato di 46,5 milioni di euro.