FS NEWS >

Manifestanti a Napoli Centrale, la situazione della circolazione ferroviaria - Aggiornamento finale ore 14.15

Napoli, 18 ottobre 2018

Aggiornamento finale ore 14.15

È ripresa progressivamente la circolazione ferroviaria nel Nodo di Napoli, dopo la fine dell’occupazione, dalle 11.05 alle 13.15, dei binari di Napoli Centrale da parte dei manifestanti che li avevano occupati e i controlli tecnici all’infrastruttura ferroviaria.

Durante l’interruzione, 10 treni regionali hanno registrato ritardi fino a 45 minuti, quattro sono stati cancellati e due sono stati limitati in altre stazioni del Nodo.

Undici treni AV e quattro Intercity in arrivo o in partenza da Napoli sono rimasti direttamente coinvolti

Aggiornamento ore 13.25

Alle 13.15 la Polizia Ferroviaria ha dato il nulla osta per la ripresa circolazione ferroviaria nella stazione Napoli Centrale, dopo la liberazione dei binari da parte dei manifestanti che li avevano occupati alle 11.05 e i controlli tecnici all’infrastruttura ferroviaria.

Il traffico ferroviario sta gradualmente riprendendo.

Trenitalia sta continuando a fornire assistenza ai viaggiatori in sosta nelle stazioni Napoli Centrale e Roma Termini. Attivo il numero verde 800.892021 per maggiori informazioni.

Aggiornamento ore 13

Per l’occupazione dei binari nella stazione Napoli Centrale da parte di manifestanti estranei al Gruppo FS Italiane, il traffico ferroviario da e per Napoli è fortemente rallentato.

I treni regionali con destinazione Napoli Centrale sono stati fermati nelle stazioni del Nodo.

Le partenze e gli arrivi dei treni AV sono al momento sospesi, con ripercussioni anche sulle partenze da Roma sia verso Nord sia verso Sud, con deviazioni e limitazioni di percorso a Caserta e Aversa. Altri convogli AV con destinazione Napoli Centrale sono stati fermati a Napoli Afragola mentre quelli con destinazione Salerno hanno saltato la fermata del Capoluogo partenopeo. I treni Intercity stanno effettuando fermata nella stazione sotterranea di Napoli Piazza Garibaldi.

Trenitalia sta fornendo assistenza ai viaggiatori in sosta nelle stazioni Napoli Centrale e Roma Termini ed è stato attivato il numero verde 800.892021 per fornire maggiori informazioni.

Ore 11.05

Dalle 11.05 traffico ferroviario rallentato nel Nodo di Napoli per la presenza di manifestanti sui binari, estranei al Gruppo FS Italiane, nella stazione di Napoli Centrale.

I treni registrano ritardi fino a 90 minuti.

Interessati i convogli in viaggio sulla linee AV Roma – Napoli, Roma - Napoli (via Formia), Roma - Napoli (via Cassino).

In corso la riprogrammazione del servizio ferroviario.