RFI risponde: per segnalazioni e reclami sui servizi al pubblico del Gestore dell'Infrastruttura




interno stazione milano RFI – Rete Ferroviaria Italiana SPA è la società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane responsabile della gestione complessiva della rete ferroviaria nazionale: oltre 16.700 chilometri di linee a servizio del mercato di trasporto di passeggeri e merci, oltre 2.180 stazioni viaggiatori e circa 220 punti di carico e scarico merci.

Tra le sue principali responsabilità: la circolazione in sicurezza dei treni delle imprese ferroviarie che svolgono i servizi di trasporto, il mantenimento in efficienza e il potenziamento dell’infrastruttura, la gestione dei servizi di stazione (dalla pulizia, fino all’informazione sulla circolazione e all’assistenza a terra ai passeggeri con disabilità o a ridotta mobilità). 

Clienti di RFI sono le Imprese Ferroviarie che utilizzano la sua rete e i suoi servizi.

Ma il pubblico con cui entra in contatto RFI ogni giorno è costituito dai milioni di persone che quotidianamente frequentano le sue stazioni, come viaggiatori o come utilizzatori.

Per questo RFI, per meglio orientare l’impegno aziendale per la qualità dei suoi servizi, monitora direttamente la soddisfazione del pubblico tramite indagini di customer satisfaction e comunica pubblicamente ogni anno nella Carta dei Servizi gli obiettivi di qualità che intende raggiungere.

E per questo mette a disposizione questo canale di comunicazione via web con il pubblico attraverso cui gli utenti, seguendo un semplice percorso guidato, potranno comunicare i propri eventuali reclami sui servizi di competenza del Gestore dell’Infrastruttura, ottenere risposte dagli esperti dei diversi settori e contribuire ad orientare le azioni aziendali volte a migliorare la qualità dell’offerta RFI e a mitigare o risolvere le eventuali criticità evidenziate.



Per reclami sui servizi di RFI segua il percorso guidato. 

1. Selezionare dal box nell'Home Page l’ambito di attività RFI a cui si riferisce il reclamo 

2. Scegliere l’argomento di dettaglio e la stazione interessata o, se si tratta di una argomento relativo alle linee ferroviarie, il comune; nel caso, aggiungere altri argomenti e altri luoghi  (al massimo 3)

3. Inserire la data in cui si è verificato l'evento cui si riferisce il reclamo, indicare se si tratta di un evento ricorrente e quindi inserire una breve descrizione.

4. Inserire i dati personali: i campi contrassegnati con * (asterisco) vanno obbligatoriamente compilati perché indispensabili per poter ricevere risposta previo consenso al loro trattamento secondo le modalità indicate nell’Informativa ai sensi dell’art. 13 del Dlgs 196/2003. Quindi cliccare sul bottone "Invio reclamo".

Riceverà subito una e-mail automatica di conferma dell’avvenuta ricezione del reclamo e il codice che lo identifica cui potrà fare riferimento per eventuali successive comunicazioni. 

Le strutture di RFI competenti per gli argomenti trattati daranno immediatamente seguito al suo reclamo e le verrà inviata risposta nel più breve tempo possibile.


Nota bene

Nel caso il reclamo inviato a RFI RISPONDE si riferisca a servizi in stazione affidati da RFI ad un’altra Società del Gruppo o a servizi relativi al viaggio in treno svolti dall'Impresa Ferroviaria con cui ha scelto di viaggiare, i dati da lei inseriti potranno eventualmente essere comunicati alla Società  o all' Impresa ferroviaria competente che potrà provvedere a risponderle direttamente.  

Per reclami su servizi legati al viaggio in treno (dall’acquisto del biglietto, ai servizi di bordo, ai tempi di percorrenza, ecc) rivolgersi direttamente all'Impresa Ferroviaria con cui si è scelto di viaggiare.

Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI.




Ai sensi del Regolamento CE 1371/2007, trascorsi 30 giorni dall’invio di una segnalazione a RFI,  è possibile  rivolgersi all’Autorità di Regolazione dei Trasporti all’indirizzo di Via Nizza 230, 10126 - Torino o tramite posta elettronica: pec@pec.autorita-trasporti.it

Per maggiori informazioni relative a modalità, termini e condizioni per la presentazione di reclami all’Autorità si invita a consultare il sito www.autorita-trasporti.it.


RFI Risponde