Accessibilità delle stazioni: al via gli interventi a La Spezia

Investimento di circa 1,6 milioni di euro

La Spezia, 7 novembre 2019

La stazione di La Spezia sarà più accessibile.

Avviati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) gli interventi di innalzamento del secondo marciapiede, per un investimento di circa 1,6 milioni di euro.

A servizio dei binari 2 e 3, sarà elevato a 55 centimetri – lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani – per agevolare l’accesso ai treni. Contestualmente saranno inseriti i percorsi tattili per non vedenti e riqualificata la pensilina.

Due le fasi di intervento per garantire la continuità di utilizzo, seppur con una lunghezza ridotta, mantenendo invariata l’intera offerta di trasporto. Per consentire le attività nella zona limitrofa all’ascensore, per cinque giorni di dicembre (16-19) non sarà possibile utilizzare l’impianto. Sarà comunque garantito il servizio per le persone a riotta mobilità.

Le attività termineranno nel 2020, prima dell’avvio del servizio 5 Terre Express. A novembre 2020 saranno avviati i lavori per l’innalzamento del marciapiede a servizio del binario 1.