FS NEWS >

RFI, Nodo di Roma: circolazione in graduale ripresa dopo guasto tecnico

Roma, 19 maggio 2017

Aggiornamento ore 21.30

Alle 20 circa è stata riattivata la centralina di alimentazione elettrica dei sistemi di controllo e gestione del traffico ferroviario del Posto centrale di Roma Termini. Gli operatori hanno verificato la piena funzionalità dei sistemi informatici e hanno ripreso il controllo del traffico ferroviario.

La circolazione ferroviaria nel nodo di Roma sta gradualmente riprendendo dopo il guasto tecnico. Tutti i treni infatti sono stati fermati in linea e nelle stazioni per garantire, in attesa della soluzione dell’anomalia, la massima sicurezza ai viaggiatori e al sistema ferroviario.

Al momento rimane ancora sospesa la circolazione ferroviaria fra Roma San Pietro e Monte Mario (FL3).

Il traffico regionale e lunga percorrenza registra ancora forti ritardi anche per effetto della sospensione della circolazione ferroviaria.

I tecnici di RFI concluse le operazioni di riparazione del guasto sono al lavoro per stabilire le cause del guasto.

Ore 19.10

La circolazione ferroviaria nel nodo di Roma è fortemente rallentata dalle 19:10 circa per un guasto tecnico al sistema di alimentazione elettrica del Posto Centrale di Roma Termini.

La disalimentazione elettrica dei sistemi tecnologici interessa il traffico ferroviario in arrivo e partenza da Roma Termini e da tutte le altre stazioni del nodo di Roma. Al momento, la circolazione dei treni è fortemente rallentata anche in direzione Firenze e Napoli, sulle linee convenzionali e alta velocità.

I tecnici di RFI sono al lavoro per ripristinare l’anomalia e riattivare tutte le funzioni di sicurezza per la gestione e il controllo del traffico ferroviario.

Documenti