FS NEWS >

Scosse telluriche in Emilia-Romagna: verifiche tecniche terminate, traffico in graduale ripresa – Aggiornamento ore 17.10

Bologna, 18 novembre 2018

Aggiornamento ore 17.10

Riattivata la circolazione ferroviaria anche fra Cesena e Riccione, in direzione Ancona, dopo le verifiche all’infrastruttura da parte dei tecnici di RFI.

Il traffico ferroviario sta tornando gradualmente alla normalità.

Nel corso delle interruzioni i treni hanno accumulato ritardi fino a 140 minuti.

Aggiornamento ore 16.50

Terminate le verifiche all’infrastruttura anche tra Rimini e Cesenatico, sulla linea Rimini – Ravenna. Dalle 16.50 riprende il traffico ferroviario.

Aggiornamento ore 16.30

Terminate le verifiche dello stato dell'infrastruttura fra Cesena e Riccione, in direzione Bologna, con la ripresa della circolazione ferroviaria.

Proseguono i controlli da parte dei tecnici di RFI sul binario attiguo, in direzione Ancona, e tra Rimini e Cesenatico, sulla linea Rimini – Ravenna.

Ore 13.50

A seguito delle scosse telluriche che si sono verificate in Emilia-Romagna, nella zona di Rimini, dalle 13.50 la circolazione ferroviaria è sospesa in via precauzionale tra Rimini e Cesenatico (linea Rimini – Ravenna) e tra Cesena e Riccione (linea Bologna - Ancona) per consentire la verifica dello stato dell'infrastruttura da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana.

Nessun treno fermo in linea.