FS NEWS >

Linea Caserta - Foggia: furto cavi in rame, circolazione in graduale ripresa fra Solopaca e Telese - Aggiornamento ore 21.30

Napoli, 16 novembre 2018

Aggiornamento ore 21.30

Sta tornando progressivamente alla normalità la circolazione ferroviaria sulla linea Caserta - Foggia, fortemente rallentata dalle 17 alle 21.30, per il furto di cavi in rame, da parte di ignoti, fra Solopaca e Telese, che ha provocato un guasto ai sistemi di circolazione dei treni.

Coinvolti 6 Regionali che hanno registrato ritardi fra 60 e 120 minuti, due convogli Alta Velocità con ritardi fino a 60 minuti e due Intercity che hanno maturato fino a 70 minuti di ritardo. Due Regionali sono stati limitati nel percorso.

Aggiornamento ore 20.30

Continua l'intervento dei tecnici di RFI per ripristinare le normali condizioni per la circolazione ferroviaria a seguito dell'asportazione di diversi metri di cavi in rame fra Solopaca e Telese.

In attesa del reintegro del materiale trafugato e la riparazione degli apparati, i treni della linea Caserta - Foggia viaggiano registrando fino a 100 minuti di ritardo.

Ore 17

Traffico ferroviario rallentato dalle 17 sulla linea Caserta - Foggia, per un furto di cavi in rame fra Solopaca e Telese, che ha provocato un guasto ai sistemi di circolazione dei treni.

I convogli in viaggio registrano fino a 60 minuti di ritardo.

Sul posto sono a lavoro le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana per ripristinare il regolare funzionamento degli apparati.

L’asportazione di rame non comporta – nel modo più assoluto – problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi. La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni