FS NEWS >

GSM-R, per la telecomunicazione mobile

A partire dal 2004 RFI si è dotata di una propria rete di telefonia mobile GSM-R (dove “R” sta per “Railway”, ferrovia), un sistema proprietario che trasmette sulla banda di frequenze nella gamma dei 900 MHz riservata in Europa alle attività ferroviarie.

Attraverso la progressiva estensione della rete GSM-R, RFI può contare sulla copertura “proprietaria” di 11.384 km a fine 2016 di linee ferroviarie nazionali (tradizionali e AV/AC) e sulla copertura della restante rete ferroviaria tramite accordi di roaming con altri operatori nazionali di telefonia mobile. Compresi nella rete GSM-R, con copertura radio proprietaria o garantita attraverso il servizio di roaming, anche oltre 1.250 km di linee in galleria.

Il sistema, sviluppato anche nell’ottica di integrazione/interoperabilità del traffico ferroviario europeo, consente sia le tradizionali comunicazioni voce e dati sia lo scambio di informazioni tra i sistemi tecnologici di segnalamento e controllo della circolazione più avanzati. Primo tra tutti il sistema di segnalamento e controllo della circolazione a standard europeo ERTMS, anch’esso sviluppato per garantire la circolazione in sicurezza, e senza soluzione di continuità, tra le reti ferroviarie dei diversi paesi europei che dispongono della stessa tecnologia.




cartina italia suddivisa per compartimenti di RFI
  


La rete GSM-R di RFI è sviluppata per consentire tutte le comunicazioni (del personale e dei sistemi tecnologici) connesse all’esercizio ferroviario sia in situazioni normali che in situazioni di emergenza.

In galleria, le comunicazioni di telefonia radiomobile dei passeggeri, utenti di alcuni operatori nazionali di telefonia mobile, sono garantite grazie all’uso di ripetitori di segnale GSM.


cartina europa
Tramite il servizio di  roaming GSM-R internazionale tutti gli utenti della rete mobile GSM-R di RFI che si trovano all’estero sotto la copertura di operatori ferroviari dotati della stessa tecnologia, possono fare e ricevere telefonate, inviare e ricevere SMS e accedere agli altri servizi di telefonia mobile. Il servizio, progressivamente esteso, è ad oggi attivo con Svizzera, Francia , Austria, Germania e Olanda.

Il transito di chiamate telefoniche tra utenti delle reti radiomobili GSM-R europee reciprocamente interconnesse è invece assicurato dal servizio di interconnessione.

cartina Europa