Linea Roma - Firenze: circolazione rallentata nella serata di venerdì 12 gennaio per guasto linea elettrica

Danneggiamento pregresso probabilmente dovuto al maltempo. Garantita assistenza Trenitalia e rimborso del biglietto per i viaggiatori dei cinque treni coinvolti nei disagi

Roma,  13 gennaio 2018

Circolazione rallentata dalle 20.15 di ieri sera, venerdì 12 gennaio, fino alle 2 di questa notte sulla linea Direttissima Roma – Firenze, tra Gallese e Orte, a causa di un guasto alla linea elettrica, provocato da un danneggiamento pregresso probabilmente dovuto al maltempo dei giorni precedenti. Le cause del guasto sono in corso di accertamento.

Vista l’impossibilità di poter percorrere il tratto di linea, cinque treni in viaggio in direzione Nord sono stati retrocessi fino alla stazione di Capena, per poi poter continuare il viaggio su itinerari alternativi. Le procedure di sicurezza da adottare per questa particolare gestione della circolazione hanno ulteriormente aggravato i ritardi di questi treni, con una media di 200 minuti e con un massimo di 370 minuti per un treno diretto a Genova Piazza Principe. Ritardi più contenuti anche per 25 treni a media e lunga percorrenza e per nove regionali. Dopo l’intervento dei tecnici di RFI, la circolazione è ripresa gradualmente.

Ai viaggiatori dei cinque treni coinvolti nei disagi di stanotte sulla linea Direttissima sarà riconosciuto il rimborso integrale del biglietto da parte di Trenitalia. Nel corso dell’emergenza, il personale ha fornito assistenza, in particolare sono stati distribuiti viveri e bevande che erano già a bordo. Nelle stazioni di arrivo invece il personale di Trenitalia ha fornito assistenza a terra all’arrivo dei treni. Nel complesso, per i viaggiatori che ne hanno fatto richiesta, sono stati pagati 13 pernotti in hotel o 10 trasferimenti in taxi per raggiungere le destinazioni finali.