FS NEWS >

Linea FL3, Roma – Viterbo: ignoti danneggiano PL a Crocicchie, traffico in graduale ripresa - Aggiornamento ore 18

Roma, 13 febbraio 2018

Aggiornamento ore 18

Sta tornando progressivamente alla normalità, dalle 18, la circolazione ferroviaria sulla linea FL3, Roma – Viterbo, rallentata dalle 16.25 per il danneggiamento delle barriere di un passaggio a livello, regolarmente chiuse, da parte di ignoti, a Crocicchie.

I convogli in viaggio hanno subìto ritardi fino a 30 minuti, mentre due regionali sono stati limitati nel percorso.

Ore 16.25

Per il danneggiamento delle barriere di un passaggio a livello, regolarmente chiuse, da parte di ignoti, a Crocicchie, il traffico ferroviario sulla linea FL3, Roma – Viterbo è rallentato dalle 16.25.

I treni in viaggio registrano fino a 30 minuti di ritardo.

Sul posto sono presenti i tecnici di RFI.

RFI rammenta che, per evitare questo tipo di inconvenienti e altri incidenti ancora più gravi, è necessario rispettare il Codice della Strada (art. 147). Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate, attendendo quindi la completa riapertura di queste. Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. E, quando sono abbassate, è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passarci sotto.

Per la propria sicurezza e per quella degli altri è quindi necessario rispettare la segnaletica e i semafori stradali che proteggono gli attraversamenti ferroviari.