Il portale degli Osservatori Ambientali

Frutto di un impegno condiviso tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, Rete Ferroviaria Italiana e Italferr del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, il Portale degli Osservatori Ambientali si propone sul web con un duplice obiettivo:

  • da una parte, far conoscere al vasto pubblico il percorso di controllo ambientale sviluppato in Italia per la realizzazione delle linee Alta Velocità/Alta Capacità e il ruolo svolto dagli Osservatori Ambientali, gli organismi appositamente costituiti presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per le linee Torino-Milano-Napoli, Padova-Mestre e per i nodi di Bologna e Firenze;

  • dall’altra, contribuire alla diffusione di best practices e modelli operativi mirati a coniugare sviluppo infrastrutturale e tutela del territorio offrendo agli operatori del settore un unico punto di accesso alle banche dati del monitoraggio ambientale attuato - sotto la supervisione degli Osservatori Ambientali e con il supporto tecnico dell’ISPRA e delle ARPA regionali - prima, durante e dopo la costruzione delle opere ferroviarie.

In questa prospettiva il Portale degli Osservatori Ambientali si articola in sezioni divulgative e in aree riservate agli utenti di settore e si integra con iniziative internet sui grandi lavori ferroviari e sull’ambiente messe a disposizione on line dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.