FS NEWS >

I NOSTRI PRINCIPI

particolare linea AV

RFI svolge le proprie attività e eroga i propri servizi nel rispetto dei «principi sull’erogazione dei servizi pubblici» e dei valori comuni a tutto il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane




Nel suo ruolo di Gestore dell’Infrastruttura ferroviaria nazionale, RFI assicura, secondo principi di equità, imparzialità e non discriminazione, l’accesso alla rete alle diverse imprese di trasporto, anche a tutela del diritto di scelta dei viaggiatori, senza distinzione di nazionalità, sesso, razza, lingua, religione, opinioni. Garantisce inoltre parità di trattamento fra le diverse aree geografiche e tra le diverse categorie di utilizzatori. Per agevolare la mobilità delle persone con disabilità e a ridotta mobilità, è impegnata nell’erogazione di servizi di assistenza nelle stazioni e nel continuo miglioramento dell’accessibilità degli spazi, dei servizi e delle informazioni.



RFI assicura continuativamente la funzionalità dell’infrastruttura ferroviaria gestita e l’erogazione dei servizi di circolazione. Nei casi di interruzione della circolazione o di funzionamento irregolare anche dovuti a cause non imputabili alla Società, RFI è comunque impegnata nel ridurre i disagi per i viaggiatori anche attraverso i propri servizi di informazione al pubblico in stazione.



RFI è impegnata a garantire la massima disponibilità e accessibilità delle informazioni sui suoi servizi e sulle sue attività e a dar conto dei propri impatti e  impegni in ambito ambientale, sociale ed economico a tutti gli utilizzatori dell’infrastruttura e agli altri stakeholder. Attraverso specifiche indagini e ricerche monitora inoltre i giudizi, le esigenze e i desiderata  degli utilizzatori della rete – attuali e potenziali – sui servizi offerti, tiene conto di proposte, suggerimenti e reclami e favorisce il dialogo e il confronto con gli stakeholders .



RFI svolge i compiti che le sono attribuiti in quanto concessionario della gestione dell’infrastruttura ferroviaria nazionale nell’ottica del miglioramento continuo dell’efficacia e dell’efficienza delle proprie prestazioni, progettando, realizzando e offrendo impianti e servizi sempre più adeguati alle esigenze degli utilizzatori della rete e degli altri stakeholders.



RFI è impegnata nell’adozione di strumenti, processi e tecnologie in grado di offrire i più alti standard di sicurezza nella circolazione dei treni così come in tutte le sue altre attività produttive - dalla costruzione alla manutenzione dell’infrastruttura, fino all’erogazione ai viaggiatori dei servizi di stazione - a tutela di tutti gli utilizzatori della rete, dei lavoratori e dell’ambiente. Per la protezione del patrimonio infrastrutturale gestito e per la sicurezza delle persone che fruiscono degli spazi delle stazioni, collabora con la Polizia Ferroviaria e con altre forze dell’ordine e adotta le più adeguate misure di prevenzione e sorveglianza.



In conformità con la propria missione aziendale, RFI orienta le proprie attività verso lo sviluppo di un sistema dei trasporti  sempre più  sostenibile da un punto di vista ambientale e sociale, capace di creare valore condiviso per gli stakeholder.  Con il coinvolgimento del personale e dei fornitori, opera secondo regole e criteri che vanno oltre il mero rispetto della normativa vigente  epromuovendo l’adozione di comportamenti e processi ispirati all’uso efficiente delle risorse naturali, alla minimizzazione dell’impatto ambientale e alla creazione di un ambiente di lavoro sicuro e inclusivo.