Nodo di Palermo: in arrivo “Marisol”, la TBM per i lavori in galleria


La TBM, “battezzata” Marisol secondo la tradizione che vuole attribuito un nome femminile ad ogni TBM, arriverà a Palermo a fine mese e sarà trasportata dal porto al cantiere di Notarbartolo nelle notti dal 26 aprile in poi.

Grazie a Marisol (la cosiddetta talpa) sarà effettuato il raddoppio in galleria tra la Stazione di Notarbartolo e la Fermata De Gasperi, tranne i primi 150 metri (realizzati con scavo tradizionale) che saranno rivestiti dalla TBM durante l’avanzamento a vuoto.


TMB Marisol

 

 

La talpa, oltre ad eseguire lo scavo fino alla fermata De Gasperi, sarà in grado di sostenere ed evitare i cedimenti del fronte di scavo, di portare all’esterno lo smarino (tramite un nastro trasportatore) e di mettere in opera il rivestimento definitivo, costituito da conci prefabbricati in calcestruzzo armato.
 

Carro ponte necessario per il montaggio della talpa nella Stazione di Notarbartolo