Operativo il Contratto di Programma - parte Investimenti 2017-2021



Con la registrazione della Corte dei Conti si è concluso l’iter approvativo del Contratto di Programma - parte Investimenti 2017-2021.

Nuove risorse per circa 13,3 miliardi consentiranno, in coerenza con la strategia di sviluppo della rete ferroviaria nazionale, non solo la sicurezza e l’ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria esistente, al fine di poter garantire ai cittadini infrastrutture più efficienti e sicure e una migliore quantità e qualità dei servizi ai pendolari, ma anche il rilancio del trasporto merci ferroviario e dell’intermodalità ponendo al centro dello sviluppo della rete i nodi intermodali per una migliore accessibilità a porti, interporti ed aeroporti.