FS NEWS >

I servizi per le aziende

In forza di specifiche previsioni di legge, le strutture sanitarie della Direzione Sanità RFI sono titolate ad erogare prestazioni sanitarie nell'ambito della Medicina Legale e della Medicina del Lavoro di cui possono usufruire società e aziende, previa definizione di appositi accordi formali (convenzioni o lettere commerciali) relativi, tra l'altro,alle modalità di erogazione e alle condizioni economiche.

AVVISO: fino al 31 dicembre 2017 per tutti i clienti già contrattualizzati nel 2016 sono confermate le tariffe agevolate per le visite mediche ai fini del rinnovo o del conseguimento delle patenti.



Strumenti diagnostici


Le prestazioni erogabili nell’ambito della Medicina Legale, per le Aziende operanti nei pubblici servizi di trasporto ferroviario, stradale ed acque interne, sono :

  • visite mediche di assunzione; 

  • visite mediche di revisione periodica dell’idoneità;
 
  • visite mediche di abilitazione; visite mediche di valutazione dell’idoneità fisica a seguito di malattia di durata uguale o superiore a 20 giorni;
 
  • visite mediche di valutazione dell’idoneità fisica a seguito di infortunio sul lavoro di durata sup. a 3 giorni;

  • visite mediche di valutazione a seguito di lecito dubbio circa la persistenza della condizione di idoneità; 

  • visite mediche di valutazione idoneità fisica complessiva alle attività ferroviarie e/o attività di trasporto (visite collegiali) 

per approfondire: fonti normative di riferimento


Strumenti diagnostici


Le prestazioni erogabili nell’ambito della Medicina del Lavoro sono: 

  • Svolgimento dei compiti previsti dal Decreto Legislativo 81/08 e s.m.i. per il medico competente (attraverso specialisti in possesso di tutti i titoli abilitanti), all’occorrenza anche nell’ambito di sistemi di gestione della sicurezza del lavoro, ove presenti.

  • Fornitura di supporto strumentale e laboratoristico (ivi comprese le attività di dosaggio delle sostanze d’abuso) a supporto dell’attività di medici competenti già presenti in azienda.

  • Consulenza in materia di medicina del lavoro per l’elaborazione della valutazione dei rischi (es. valutazione dello stress lavoro-correlato, valutazione del rischio chimico, compresi gli aspetti correlati alle normative REACH e CLP, movimentazione manuale di carichi, sovraccarico biomeccanico degli arti superiori), anche in assenza di un preciso e formalizzato incarico di medico competente, avvalendosi, all’occorrenza, anche di esperti in discipline afferenti alle materie oggetto di attenzione (psicologi, chimici, ergonomi). 

  • Progettazione ed effettuazione di indagini igienistico-industriali, per la quantificazione del livello di rischi lavorativi misurabili, ai fini di un loro corretto inquadramento valutativo.
 
  • Attività di consulenza generale sui vari aspetti dell’igiene del lavoro.

  • Progettazione e realizzazione di progetti di promozione della salute nei luoghi di lavoro, anche per favorire ed incoraggiare l’adozione di stili di vita salubri, nell’ottica della promozione di un benessere lavorativo inteso in maniera integrata.

  • Progettazione e svolgimento di interventi informativi e formativi sulle varie materie della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e del primo soccorso in azienda, anche con l’eventuale coinvolgimento di professionalità diverse dal medico del lavoro.
 


>> Consulta il quadro normativo di Medicina Legale e Medicina del Lavoro

 


Strutture sanitarie aperte al pubblico

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Liguria Lombardia Piemonte Valle d'Aosta Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Calabria Sicilia Sardegna