A A A

Siamo operativi sul territorio con oltre 26.000 persone dipendenti dalle strutture centrali e, per la gran parte, dalle strutture territoriali della Società deputate allo svolgimento delle attività produttive legate a:

  •  i processi di manutenzione/gestione della rete per la sicurezza della circolazione dei treni e la qualità delle stazioni (le 15 Direzioni Territoriali Produzione – DTP coordinate  dalla Direzione centrale Produzione);
  •  la programmazione e regolazione dell'esercizio ferroviario (le 11 Strutture Circolazione Aree territoriali coordinate dalla Direzione centrale Esercizio),
  •  la pianificazione, sviluppo e commercializzazione (le 6 Strutture territoriali Commerciali, coordinate dalla  Direzione centrale Commerciale),
  •  il presidio della progettazione e della realizzazione degli investimenti per lo sviluppo dell'infrastruttura e delle sue dotazioni tecnologiche (le 4 Direzioni territoriali Investimenti coordinate dalla Direzione centrale Investimenti)
  • la gestione, la valorizzazione e il rinnovamento in chiave sostenibile delle stazioni (le 5 Aree territoriali Fabbricati Viaggiatori, coordinate dalla Direzione centrale Fabbricati viaggiatori)
  • la produzione di apparati e mezzi per l'infrastruttura (le 5 Officine).

 

A queste, sul territorio, si affiancano le 10 Unità sanitarie territoriali e i 7 Presidi sanitari coordinate dalla della Direzione Sanità che offrono servizi di medicina legale e del lavoro sia allo stesso personale della Società che ad aziende esterne e al pubblico. L'area di competenza delle strutture territoriali RFI varia in relazione alle attività svolte. Più diffuse e più dotate di personale sono le DTP, cui spettano le operazioni più direttamente legate all'esercizio ferroviario.  

Sono demandate a livello centrale le attività produttive legate alla definizione e al presidio degli standard tecnici dell’infrastruttura e dei sistemi e apparati tecnologici nonché alla normativa di esercizio, svolte dalla Direzione tecnica. Direzioni dedicate assicurano, anche attraverso strutture distribuite sul territorio, il presidio dei processi aziendali in ambito security; Sistemi di Gestione sicurezza e qualità; acquisti; stategie, pianificazione e sostenibilità; gestione del personale; station concept; legale e societario; internal audit; asset management, R&S e studi per l’innovazione, relazioni con i media.