Documento in vigore per l'anno 2021

A garanzia del nostro impegno ad offrire servizi di qualità alle Imprese Ferroviarie, abbiamo elaborato il Sistema di Garanzia dei livelli minimi di qualità dei servizi forniti come previsto dalla Misura 4.2 della Delibera ART n. 130/2019 e dalla Misura 5.6 della Delibera ART n. 187/2020.

Il documento è parte integrante del PIR come Appendice al Capitolo dedicato ai Servizi, ma è possibile scaricare anche da qui il documento che illustra, per ciascun servizio, l’indicatore di qualità, il parametro per la sua misurazione, l’obiettivo di qualità e le modalità di calcolo delle penali correlate all’eventuale mancato raggiungimento dell’obiettivo.

Gli obiettivi di qualità su cui annualmente ci impegniamo vengono pubblicati sul portale e-PIR entro il mese di maggio dello stesso anno.

 

Documento valido per l’anno 2022

Conclusa la fase di consultazione della proposta di integrazione del Sistema di garanzia dei livelli minimi di qualità dei servizi forniti con i servizi di parking, rifornimento idrico, platee di lavaggio, impianto fisso di scarico reflui, preriscaldamento/climatizzazione e REC, come disposto dalla misura 5.6 della Delibera ART n.187/2020, RFI pubblica le proprie valutazioni alle osservazioni presentate dai soggetti interessati e l’edizione straordinaria del PIR 2022 integrata con i livelli minimi di qualità dei suddetti servizi.

Il documento entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2022 ed è parte integrante del PIR come Appendice al Capitolo dedicato ai Servizi.

 

L’ultima rilevazione, relativa al 2018, ha evidenziato i seguenti livelli di soddisfazione, relativamente alla «Qualità del Servizio nel complesso»:

Per l'osservatorio IF PAX: il 94% soddisfatti e il 73% pienamente soddisfatti. Per l'osservatorio IF Merci: il 74% soddisfatti e il 47% pienamente soddisfatti