Eseguiamo sperimentazioni innovative e misurazioni elettriche su materiali, componenti e sistemi, in laboratorio e sul campo

Il laboratorio di prove e misure elettriche opera in sinergia con diverse strutture produttive interne, con la società capogruppo FS ed enti terzi, conducendo test sugli impianti in esercizio dell’intera rete ferroviaria e presso i laboratori di Firenze Osmannoro e Roma Portonaccio.

Le attività di prove e misure elettriche, svolte correntemente, sono eseguite su materiali, componenti, sistemi e sottosistemi degli impianti fissi di trazione e del materiale rotabile.

Nella struttura di Osmannoro vengono riprodotte e sperimentate, in ambiente controllato, le condizioni di normale esercizio e di degrado di tutti i sistemi di elettrificazione. La struttura offre servizi di taratura con riferibilità a campioni nazionali ed internazionali, assicurando una efficiente gestione degli impianti speciali di laboratorio e della strumentazione di misura. La qualità delle attività di prova e taratura è garantita da ente unico di accreditamento e da qualifiche specifiche (Notified Body o Designated Body).

Il laboratorio di Osmannoro presidia la normativa nazionale ed europea negli ambiti di competenza e dei progetti di ricerca di settore, mediante partnership con industria, enti esterni e università.

Tra le attività principali del laboratorio vi sono:

  • prove e misurazioni per la verifica tecnica e funzionale di impianti e tratte in esercizio e di nuova attivazione;
  • analisi di fenomeni elettrici;
  • monitoraggio di componenti armoniche;
  • misure di tensione di SSE/linea secondo EN 50163;
  • verifiche di compatibilità elettromagnetica tra i sistemi di trazione a 3kVcc e 25kVac;
  • studi dei fenomeni di corrosione elettrolitica del circuito di ritorni TE;
  • test sulla sicurezza elettrica nelle linee elettrificate, come la misurazione di tensione di contatto sugli impianti di trazione elettrica (EN 50122-1);
  • misurazione della qualità di captazione e dell’interazione catenaria-pantografo per la messa in servizio di tratte ed impianti nuovi o rinnovati. Le misure vengono effettuate durante corse prove prevedendo due postazioni di misura: Treno ETR500 Y1 Aiace per la verifica della captazione con metodo delle forze (EN 50367) e sostegno TE lungo linea per la verifica del comportamento dinamico della linea di contatto mediante la misura del sollevamento del filo di contatto;
  • progettazione, sperimentazione e misurazione di componenti e sistemi elettrici degli impianti fissi e del materiale rotabile, anche tramite test sul campo;
  • sviluppo di un laboratorio interno di taratura della strumentazione e taratura per altre strutture interne, altre società del gruppo FS, e/o terzi.