AVVISO di convocazione Conferenza di Servizi "Progetto esecutivo delle varianti di adeguamento della viabilità poderale esistente e di realizzazione di un sottopasso per l’attraversamento della linea ferroviaria Verona - Brennero e l’accesso alle aree di emergenza poste agli imbocchi delle interconnessioni di Ponte Gardena" (CUP: J94F04000020001)

ex art. 169 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. e art. 1, comma 15 del D.L. 32/2019, convertito nella L. 55/2019 e s.m.i.

Data conferenza:

29.07.2021

Partecipanti: 

Ministero della Transizione Ecologica; Ministero della Cultura; Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili - Direzione Generale per la Vigilanza sulle Concessioni Autostradali; Ministro della Difesa; Provincia Autonoma di Bolzano - Regione Trentino Alto Adige; Comune di Laion; Autorità di Bacino delle Alpi Orientali; Autostrada del Brennero S.p.A.

Oggetto: 

Infrastruttura Strategica di interesse nazionale ex art. 1 della Legge 21 dicembre 2001, n. 443 – Legge Obiettivo.

Asse ferroviario Monaco – Verona. Accesso Sud alla Galleria di Base del Brennero. Quadruplicamento della Linea Fortezza-Verona. Sub-lotto funzionale: "Fluidificazione del traffico ed interconnessione con la rete esistente" del Lotto 1 Fortezza – Ponte Gardena. Delibera del Referente di Progetto n. 13 del 18/05/2018.

"Progetto esecutivo delle varianti di adeguamento della viabilità poderale esistente e di realizzazione di un sottopasso per l’attraversamento della linea ferroviaria Verona - Brennero e l’accesso alle aree di emergenza poste agli imbocchi delle interconnessioni di Ponte Gardena" ex art. 169 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. e art. 1, comma 15 del D.L. 32/2019, convertito nella L. 55/2019 e s.m.i..

(CUP: J94F04000020001).

Avviso:

Per l'intervento di cui all'oggetto si informa che è stata nominata la Commissaria straordinaria con DPCM del 16 aprile 2021, in attuazione dell'art. 4, comma 1, del DL 32/2019 convertito nella Legge 55/2019 per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali.  

Per il medesimo intervento, in esito all’avvenuta trasmissione da parte di Italferr S.p.A., per conto del Referente di Progetto di RFI S.p.A., soggetto aggiudicatore, del progetto esecutivo della Variante indicata in epigrafe, redatto dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese Quadrio Gaetano Costruzioni S.p.A. (Capogruppo mandataria) – Impresa Silvio Pierobon s.r.l. (Mandante) – Consorzio Triveneto Rocciatori  Soc. Coop. a r.l. (Mandante), a tutti i soggetti in indirizzo, è convocata, ai sensi del combinato disposto dall’art. 169, comma 3, e dell’art. 165, comma 5, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., la  Conferenza di Servizi per la valutazione del progetto medesimo. 

La riunione della Conferenza di Servizi, con finalità istruttoria, si terrà il giorno 29 luglio 2021, alle ore 10:30, in modalità telematica, stante l’attuale situazione legata all’emergenza covid. 

Ogni Amministrazione/Ente/Società ha la facoltà di rimettere il proprio parere con dichiarazione a verbale resa nella riunione della Conferenza, ovvero con atto scritto depositato entro i termini previsti dal citato D.Lgs. n. 163/2006 presso Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Direzione Investimenti – Gestione Investimenti – Processi Autorizzativi, Archeologia e Ambiente, PEC: segreteriaconferenzadiservizi@pec.rfi.it 

Considerata la finalità istruttoria della Conferenza e considerate le attuali modalità di svolgimento derivanti dall’emergenza sanitaria, si raccomanda l’utilizzo della facoltà di rimettere il proprio parere con atto scritto depositato, entro e non oltre il 4 agosto 2021, termine perentorio coincidente con quello stabilito dall'art. 166, comma 2, del D.Lgs. 163/2006 al citato indirizzo PEC: segreteriaconferenzadiservizi@pec.rfi.it

Ogni Amministrazione/Ente/Società potrà altresì partecipare alla riunione tramite rappresentante legittimato ad esprimere e manifestare la volontà dell’ente nell’ambito delle proprie competenze istituzionali o sociali, ed, eventualmente, in caso di impedimento dello stesso, mediante persona autorizzata e/o appositamente delegata a rappresentarlo nella presente procedura. 

Per partecipare alla riunione della Conferenza, entro il giorno 29 luglio 2021, occorre trasmettere alla PEC: segreteriaconferenzadiservizi@pec.rfi.it  la SCHEDA DI REGISTRAZIONE, allegata alla presente, compilata in ogni sua parte, unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento e all’eventuale provvedimento di delega. 

La piattaforma telematica utilizzata sarà Microsoft Teams. Verrà inviato un invito di partecipazione alla riunione all’indirizzo e-mail ordinario indicato dalla S.V. nella scheda di Registrazione che conterrà un link ad esclusivo utilizzo del rappresentante dell’Amministrazione/Ente/Società invitati e pertanto non cedibile a terzi. Nello stesso invito di partecipazione saranno indicate le modalità di collegamento: 

  • Tramite app da scaricare e istallare sul computer o sul cellulare; 
  • Mediante specifica pagina sul browser utilizzato. 

Il rappresentante di ogni Amministrazione/Ente/Società dovrà, quindi, attendere l’ammissione alla riunione e dovrà esibire a video il documento di identità già allegato in copia alla Scheda di registrazione, per la necessaria identificazione. Al fine di agevolare le procedure di accreditamento ai lavori della Conferenza, si invitano i partecipanti a collegarsi al link che verrà fornito a partire dalle ore 9:30 del 29 luglio 2021. Al contempo si prega di assicurare la massima possibile qualità degli strumenti telematici utilizzati e la migliore possibile qualità del collegamento internet. 

Per eventuali chiarimenti o informazioni, anche relativamente alla partecipazione alla Conferenza, le Amministrazioni e gli Enti in indirizzo sono pregati di rivolgersi a Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. - Direzione Investimenti – Gestione Investimenti – Processi Autorizzativi, Archeologia e Ambiente, PEC: segreteriaconferenzadiservizi@pec.rfi.it