A A A

Le stazioni insieme ai treni hanno storicamente portato sul territorio il segno tangibile della rivoluzione industriale fondendo insieme l’aspetto di grande edificio cittadino con l’aspetto funzionale di un sistema di tipo produttivo. Dal loro sorgere, sono state le stazioni a dare valenza urbana a centri rurali e nelle grandi città, con la monumentalità della loro architettura e la centralità della loro funzione, hanno dettato le nuove logiche dello sviluppo urbanistico. Di nuovo oggi, con le stazioni per l'Alta Velocità, torna il binomio ferrovia/grande architettura a servizio delle città.