Gestiamo oltre 2000 stazioni sull’intero territorio nazionale: nodi di congiunzione tra la rete, le Imprese Ferroviarie, i viaggiatori e le realtà urbane e territoriali

Nei grandi agglomerati metropolitani, così come nei piccoli centri, le stazioni si configurano non solo come luoghi di viaggio, di arrivi e partenze, ma come luoghi di incontro, socialità, aggregazione, consumo e accoglienza. Non solo per i viaggiatori ma per l’intera collettività.

Per incontrare al meglio le esigenze dei viaggiatori e accrescere a beneficio di tutti la vivibilità, la fruibilità e il comfort delle stazioni, monitoriamo costantemente la qualità degli spazi e dei servizi offerti tramite apposite indagini di customer satisfaction che rilevano l'opinione dei viaggiatori su pulizia, sicurezza,  raggiungibilità, informazione al pubblico, servizi per le persone con disabilità e a ridotta mobilità, ma anche sui servizi commerciali. I risultati delle indagini e dei dati ricavati da altri processi di monitoraggio orientano i piani e le azioni di miglioramento aziendali, sia a livello centrale che territoriale.

I risultati sono annualmente comunicati attraverso la Carta dei Servizi RFI insieme agli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere di anno in anno.