A A A

L’infrastruttura ferroviaria gestita da RFI è intimamente legata al contesto territoriale e geografico nel quale è inserita. Abbiamo allargato lo sguardo anche verso tutto ciò che ci circonda e che impone una analisi più ampia che mira oltre che a tenere conto delle problematiche interne dell’infrastruttura anche di quello che sta al di fuori di questa.  Il Gestore dell’infrastruttura deve sempre garantire i massimi livelli di Standard di Sicurezza attraverso analisi che tengano conto di tutte le criticità impattanti su di essa sia interne che esterne al sistema ferroviario.

Oggi il nostro gruppo industriale ha inserito come importante obiettivo quello di rendere l’infrastruttura sempre più resiliente agli impatti derivanti dai cambiamenti climatici. Proiettare l’infrastruttura in scenari a medio e lungo termine permetterà di abbassare i livelli di Vulnerabilità favorendo una migliore capacità di adattamento. Il nostro Pianeta sta cambiando e l’infrastruttura deve essere pronta a reggere tali cambiamenti. Un impegno costante al miglioramento delle soluzioni tecniche attive e passive. Per questo motivo possiamo contare su donne e uomini altamente specializzati che si dedicano costantemente ad aumentare il livello di resilienza dell’infrastruttura in un’ottica di ottimizzazione delle risorse, puntando sull’innovazione, ma non trascurando la sostenibilità. 

La nuova sfida di oggi è rendere l’INFRASTRUTTURA RESILIENTE, INNOVATIVA, SOSTENIBILE, SICURA.