A A A

“Energia” in RFI è tutto ciò che concorre ad alimentare i treni, gli impianti funzionali, gli apparati ed i sistemi di gestione della circolazione ferroviaria.

In Italia ed in Europa nel settore dei trasporti ferroviari e metropolitani, è predominante la quota di energia elettrica dedicata al moto dei treni: un’apposita infrastruttura di impianti elettrici per la trazione ha l'obiettivo di fornire ad ogni treno la potenza necessaria per il suo spostamento e per compiere il suo viaggio, trasportando persone e merci, dalla stazione di partenza a quella di arrivo, alla velocità idonea a rispettare l'orario previsto. 

Fanno parte del mondo “energia” anche:

  • i sistemi che forniscono la potenza elettrica necessaria agli apparati di “comando e controllo del segnalamento”, con l’obiettivo di garantire l’alimentazione senza soluzione di continuità ai dispositivi essenziali alla gestione della circolazione ferroviaria e 
  • gli impianti elettrici in media e bassa tensione di distribuzione dell’energia a tutte le altre utenze dell’infrastruttura ferroviaria, tra le quali l’illuminazione delle gallerie, dei fabbricati e delle aree all'aperto, il riscaldamento elettrico dei deviatoi, etc.