A A A

In risposta alle diverse esigenze imprenditoriali e di business, proponiamo numerose offerte di spazi pubblicitari nelle stazioni e lungo la viabilità ordinaria in adiacenza alle linee ferroviarie e sui ponti ferroviari nelle aree di accesso ai centri urbani

Nelle 14 Grandi Stazioni, l'offerta degli spazi pubblicitari è gestita da Grandi Stazioni Retail, mentre nelle stazioni di Napoli Afragola, Milano Porta Garibaldi, Roma Ostiense, Padova e Torino Porta Susa la valorizzazione degli spazi pubblicitari è affidata alla società Altagares tramite un proprio gestore delle attività pubblicitarie.

Nelle altre stazioni così come lungo le linee e sui ponti ferroviari ci affidiamo a società specializzate del settore Outdoor per la gestione dell’attività pubblicitaria in conto terzi sui nostri asset immobiliari.

Nelle nostre stazioni sono disponibili circa 2.200 impianti (MUPI, Tabelle di varie dimensioni, installazioni di totem e di circa 300 digitali distribuiti nei principali terminal)  

Lungo le linee ferroviarie, parallelamente alla viabilità stradale di accesso ai centri urbani dei principali comuni italiani, disponiamo di circa 1.100 poster di dimensioni standard (6x3 – 4x3 – 3x2) e di alcune decine di impianti di grande formato (8x4 e 10x5) la cui tipologia è condizionata dai regolamenti comunali che ne definiscono le dimensioni massime.

Disponiamo infine di circa 1.000 impianti pubblicitari installati in adiacenza ai profili dei ponti ferroviari oltre a poster, a parete e su pali, installati sui muri d’ala degli stessi ponti: questo tipo di impianti costituiscono una peculiarità dell'offerta RFI in quanto il codice della strada non consente l’esposizione pubblicitaria sui ponti stradali, con eccezione dei ponti ferroviari.

impianti adv Totem

Le stazioni sono punti nevralgici di arrivo, partenza e transito. Alcuni hub Alta Velocità, come per esempio Torino Porta Susa AV, sono location di grande attrattività anche per l'articolazione su più livelli dedicati ad ospitare le diverse modalità di trasporto (AV, treni regionali, metropolitana, taxi, auto, autobus, tram, moto e biciclette) connessi da collegamenti pedonali che garantiscono la continuità con i percorsi urbani limitrofi. 

Le installazioni di advertising sono quindi declinate sulla dimensione e sul tipo di stazione: poster o installazioni a piena parete su esterno, MUPI monofacciali, bifacciali e scroller, impianti led installati a parete o sospesi (banner led) oltre a digitali su piantana (MUPI led e digitotem).

impianti adv Poster e Led da terra

L’Air Terminal di Fiumicino è la stazione decicata ai viaggiatori in entrata e in uscita dall’aeroporto Leonardo da Vinci, il principale scalo nazionale, con oltre 200 destinazioni internazionali e 140 compagnie aeree.

L’Air Terminal RFI di Fiumicino e i suoi finger di collegamento intercettano sia il significativo flusso di passeggeri su rotaia, da e per l’aeroporto, sia quello veicolare su gomma, in quanto collegano i vari parking multipiano con l’area terminal.

impianti adv MUPI e Led a parete

La Stazione di Rho Fiera Milano Expo  è il punto di convergenza di due linee ferroviarie molto importanti del traffico ferroviario nazionale e internazionale:
• la Torino – Milano, dove transitano anche i treni provenienti dalla Francia
• la Domodossola – Milano, dove transitano anche treni provenienti dalla Svizzera e il nord Europa.

Situata all’interno del territorio comunale di Rho, immediatamente adiacente sia al polo fieristico FieraMilano che al sito EXPO 2015, la stazione è diventata durante l'Esposizione Universale una delle location più importanti e ambite del mercato pubblicitario segmento Out Of Home.

impianti lungo linea (cd. 8x4)

Lungo le linee ferroviarie, dentro e fuori i centri cittadini, i poster di formato molto grande sono il tipo di impianto pubblicitario più utilizzato in tutti i comuni italiani.

Costituiscono lo standard di riferimento per la pubblicità outdoor in Italia per la loro grande flessibilità di posizionamento e di prezzo.

Attualmente installati in oltre 1.100 postazioni, offrono dimensioni variabili: dai formati standard - con dimensioni 3x2m, 4x3m, 6x3m - fino ai maxi formati installati in siti particolari (nel comune di Roma è ammessa l’installazione di questo tipo di formati sulle cosiddette “pareti cieche” dei fabbricati, cioè sulle quelle facciate senza finestre).

Attualmente installati in oltre 1.100 postazioni, offrono dimensioni variabili anche se quelle preferite dai comuni corrispondono al formato 3x2, ritenuto  impattante ma non invasivo e in armonia con le altre affissioni urbane.  Formati di dimensioni eccezionali, ad elevatissima visibilità, sono presenti in siti particolari o sulle pareti di fabbricati ciechi.

Di grande visibilità e impatto, soprattutto nelle aree urbane e lungo le grandi arterie di traffico, le installazioni pubblicitarie sui ponti ferroviari, definiti bridge, consistono in cartelli pittorici di grandi dimensioni, ma di forma e misura diverse in relazione al ponte ferroviario su cui sono installate.

Ad oggi, i bridge sono installati su circa 1.000 ponti ferroviari e sono presenti in tutti i comuni attraversati dalle nostre linee ferroviarie. Nelle città più importanti i bridge sono spesso accompagnati da grandi poster affissi sui lati del ponte ferroviario. I poster istallati sui “muri d’ala” possono essere utilizzati singolarmente per campagne pubblicitarie diverse da quella esposta sul bridge ma possono far parte anche della stessa pubblicità in modo che l’effetto finale risulti altamente scenografico con la campagna pubblicitaria che va a decorare praticamente tutta la superficie del ponte per la realizzazione di campagne pubblicitarie di tipo bridge  domination.